Qual è il migliore acquario sul mercato? (Guida 2020) 🐟

migliori-acquari-per-pesci

La prima cosa di cui abbiamo bisogno per iniziare nell’eccitante mondo dell’acquariofilia è scegliere un acquario. L’acquisto di un acquario non è un compito facile. Dobbiamo porci diverse domande che influenzeranno la cosa più importante: le dimensioni dell’acquario.

Dovremo anche decidere se acquistare un acquario completo con tutti i suoi accessori, oppure imbarcarci nell’avventura di acquistare tutti gli elementi in modo indipendente: urna, filtri, riscaldatore…Nel decidere le dimensioni dell’acquario, saremo influenzati dal tipo di pesce che vorremmo allevare e dalla posizione.

La nostra selezione

# Anteprima Prodotto Offerte
1 acquario-con-iluminzacione-led  

Dadypet

 

Acquista su Amazon

2 kit-acquario-fluval  

Fluval

 

Acquista su Amazon

3 acquario-in-vetro-pesce  

Tetra

 

Acquista su Amazon

4 acquario-tetra-nano  

Tetra

 

Acquista su Amazon

5 kit-acquario-accesoriatokit-acquario-accesoriato  

Haquoss

 

Acquista su Amazon

La posizione non è importante solo per decidere il tipo di acquario, ma anche il suo design e la sua integrazione con la decorazione della nostra casa. Per aiutarvi a scegliere e non rimpiangere la vostra scelta, ho cercato i migliori acquari in cui allevare i pesci in questo momento.

Qual è il migliore acquario sul mercato?

Un acquario è in grado di collegare le diverse esigenze che le persone hanno. Molte persone non vedono l’ora che un animale domestico vada con loro, ma non hanno il tempo o i soldi per prendere un cane o un gatto. Ecco perché scelgono la possibilità di avere un pesce in casa.

#1. Acquario mini Dadypet

acquario-con-iluminzacione-led

Acquista su Amazon

È perfetto per l’acquariofilo che cerca un acquario unico con paesaggi vibranti o qualcuno che cerca di entrare in questo entusiasmante hobby!

  • Il piccolo acquario quadrato da 3.78L può allevare betta, guppy, pesci angelo e altri pesci ornamentali. Il serbatoio per pesci è dotato di luci a led, pompa filtro, piante acquatiche in plastica decorativa e pietra ornamentale, e puoi anche acquistare altre decorazioni da solo.
  • Esiste un sistema di filtraggio completo. Un pezzo di spugna di filtrazione e una pompa di filtrazione sono inclusi in questo sistema di filtrazione.
  • Ci sono 2 tipi di tubo, può produrre bolle di dimensioni diverse. Puoi scegliere quello che ti piace.
  • Il serbatoio per pesci è dotato di luci a led, pompa filtro, piante acquatiche di plastica decorative e pietre ornamentali, e puoi anche acquistare altre decorazioni da solo. È la scelta migliore per la decorazione domestica.

#2. Set per acquari nano

kit-acquario-fluval

 

Acquista su Amazon

Il nuovissimo set per acquario nano flex è un elemento di richiamo trendy con il suo lato anteriore convesso. la vasca è dotata di un potente sistema di filtraggio a 3 livelli e un telecomando a infrarossi, con cui si può scegliere tra diversi effetti cromatici e speciali.

  • LED potenti e ad efficienza energetica per una crescita ottimale delle piante e bei colori degli abitanti dell’acquario
  • LED rgb + bianchi per innumerevoli sfumature di colore
  • Pratico sistema d’illuminazione con telecomando
  • Portata: 500 l/h
  • Capacità: 57 litri

#3. Set completo acquario con Illuminazione a LED

acquario-in-vetro-pesce

Acquista su Amazon

  • Dimensioni: 61 x 36 x 32 cm
  • Peso articolo 9,2 Kg
  • Volume 54000 ml

#4. Tetra Aquaart Set Acquario

acquario-tetra-nano

Acquista su Amazon

Set acquario completo con vetro anteriore ricurvo a 180° dall’affascinante design “a mezzaluna” acquario di qualità premium, con vetro di 6 mm di spessore illuminazione LED potente e di lunga durata, con un consumo di soli 8.5 watt copertura trasparente di alta qualità in resina acrilica con sportello per alimentazione integrato libertà di posizionamento dell’attrezzatura per un perfetto adattamento alle proprie esigenze innovativa tecnologia di filtraggio.

  • Set acquario completo con vetro anteriore ricurvo a 180° dall’affascinante design “a mezzaluna”
  • Illuminazione led potente e di lunga durata, con un consumo di soli 8.5 watt
  • Copertura trasparente di alta qualità in resina acrilica con sportello per alimentazione integrato

#5. Acquario con luce completamente accessoriato

kit-acquario-accesoriatokit-acquario-accesoriato

Acquista su Amazon

  • Completo di tutti gli accessori
  • Di facile installazione
  • Pratico e semplice da gestire

Inoltre, ci sono molte altre persone che amano il mare e i fiumi. Alcuni utenti sostengono che un acquario sia in grado di trasmettere l’energia che hanno i corpi idrici, oltre ad essere un’attraente decorazione per la casa.

Per fare questo, dobbiamo tener conto di una serie di criteri che verranno esposti di seguito in una guida all’acquisto dell’acquario migliore, come la facilità di pulizia, un peso e una dimensione adeguati per collocarlo in molte parti della casa, un’estetica molto bella che permette di godere di come appare e anche uno spazio accogliente per i pesci che vi si trovano.

Raccomandazioni per la scelta dell’acquario

Prima di intraprendere l’acquisto di un acquario, dovreste conoscere “almeno” una piccola teoria sull’acquariofilia. Non si tratta solo di comprare un’urna d’acquario, riempirla d’acqua e poi di pesci… non è un collage, che tiene tutto finché è attaccata.Una volta che ci sarà chiaro che l’acquario è un bellissimo hobby, ma che richiede dedizione, passiamo alle questioni più importanti che ci riguardano per l’acquisto di un acquario.

Capacità

Quando si fa un confronto tra gli acquari, è importante definire la capacità dell’acquario in base al tipo di animali e alla quantità che si desidera avere, in quanto sono disponibili in dimensioni molto diverse. Esistono i cosiddetti nano acquari, che sono i più piccoli, con una capacità di 20 o 30 litri d’acqua. Uno di questi è ideale se si hanno pesci molto piccoli, oltre a qualche gamberetto, e hanno anche la particolarità di occupare pochissimo spazio grazie al loro design compatto.

Ci sono anche acquari di medie dimensioni, che possono avere una capacità compresa tra i 60 e i 100 litri, in modo da poter allevare qualche pesce più grande, oltre a più piante e pietre da decorare. Tuttavia, si sconsiglia di sovraccaricarli.

decorazioni-di-acquario

Secondo gli esperti del settore, ogni centimetro di pesce richiede almeno un litro d’acqua, quindi la dimensione dei vostri animali domestici sarà determinante. Se volete includere diversi accessori e che i vostri pesci abbiano spazio a sufficienza, allora un acquario con una capacità compresa tra i 100 e i 300 litri può essere più utile.

Gli acquari di grandi dimensioni, invece, hanno una capacità di 300 litri o più, quindi hanno dimensioni considerevoli. In questo caso, sono consigliati per stanze o uffici con molto spazio, ma permettono di avere specie più grandi e più attraenti, oltre ad accessori più colorati. In genere richiedono anche un maggiore consumo di energia.

Resistenza

Ci sono molti prodotti oggi sul mercato che, pur non indicandolo in questo modo, sono monouso. Quando si confrontano gli acquari, è facile vedere quanti di questi prodotti non sono di buona qualità nella loro finitura esterna e finiscono per scheggiarsi o deteriorarsi, riducendo la loro vita utile.

Ecco perché uno dei principali fattori considerati dagli utenti quando acquistano un acquario, oltre a quanto costa, sono i materiali di cui è fatto. Più sono durevoli e solidi, più resistenti saranno gli acquari. In questa categoria si raccomanda agli utenti di acquistare acquari realizzati in vetro, plastica resistente o materiali acrilici.

La resistenza può essere testata anche in termini di pulizia. Gli utenti apprezzano gli acquari che sono facili da pulire, quindi i loro componenti devono essere preparati per questo compito senza causare danni.

Design

In questo caso, dovremmo tenere conto di un paio di caratteristiche fisiche fondamentali, che sono i materiali di fabbricazione e lo spazio effettivo che occuperà all’interno della vostra casa, in quanto questo può darvi un’idea di quanto costerà l’acquario.

Il vetro è ampiamente utilizzato per realizzare le pareti dell’acquario, ma è importante sapere che il vetro deve avere uno spessore proporzionale alle sue dimensioni, poiché la quantità d’acqua, più il peso degli animali domestici, delle piante e delle pietre, può generare una grande pressione.

migliore-boccia-per-pesci

Alcuni piccoli acquari e boccie per pesci sono realizzati con vetro di 5-6 mm di spessore, che è sufficiente per una capacità di circa 100 litri. Tuttavia, per gli acquari da 300 litri, il vetro da 10 mm è più consigliato, quindi ci sono modelli che offrono una maggiore durata a uno spessore maggiore.

Il volume che l’acquario occupa è anche in relazione alla sua capacità. In questo senso, prima di effettuare l’acquisto dobbiamo misurare lo spazio in cui andremo ad installarlo. Alcuni modelli sono dotati di mobili per conservare il cibo e altri oggetti dell’acquario. D’altra parte, è bene che l’aspetto fisico del prodotto sia neutro e minimalista, in modo da poterlo combinare con lo stile della stanza.

Decorazione

Infine, anche se a prima vista sconsiderata, la presenza di decorazioni in un acquario è un altro fattore che determina l’acquisto da parte degli utenti. Sebbene alcuni degli acquari presenti sul mercato siano vuoti, la tendenza per gli acquari con decorazioni incluse è in aumento.

Molti degli acquirenti apprezzano molto positivamente questo fatto, perché rappresenta un risparmio sostanziale nell’acquisto di altri tipi di decorazioni o anche di elementi marini, fluviali o lacustri che formano l’habitat dei pesci e di altre forme di vita marina nell’imbarcazione.

Contrariamente a quanto si pensa, è più facile trovare acquari decorativi il cui costo è abbastanza accessibile. Questo perché i materiali decorativi di solito non sono costosi, ma sono ingombranti da installare.

Accessori

Nelle attività legate all’allevamento di animali che vivono nell’acqua, vengono utilizzati alcuni oggetti che facilitano i compiti e garantiscono una vita più piacevole agli animali domestici. Potete trovare pacchetti molto completi che includono diversi accessori. Questi sono adatti se si vuole iniziare ad allevare pesci e crostacei in casa. A questo proposito, può essere adatto anche un kit economico che comprende un filtro, una salabandra e uno schermo per l’illuminazione.

La salabandra sarà molto utile per estrarre alcune impurità dall’acqua, ma il filtro si distingue soprattutto perché è estremamente importante per mantenere una buona circolazione dell’acqua e creare un ambiente sano per i pesci. Si consiglia anche la luce LED, in quanto aiuta le piante a crescere e allo stesso tempo crea un’atmosfera interessante nella stanza, il tutto senza consumare troppa elettricità.

pianta-artificiale-acquario

Inoltre, è possibile acquistare separatamente altri accessori, come le pietre per il fondo dell’acquario, che possono essere fornite a colori per dare un tocco più piacevole all’acqua. Si possono trovare anche cibo per gamberi e pesci, batteri per pulire l’acqua, nonché un ossigenatore per aerare l’acqua, un termometro per monitorare l’ecosistema, antialghe, un refrigeratore per la stagione calda e molti altri prodotti. Mobili speciali come i tavoli in legno sono altre opzioni da prendere in considerazione. Nel caso in cui vogliate acquistarne uno, ricordate di considerare le dimensioni del vostro acquario prima di ordinare.

Tipi di acquari

La dimensione dell’acquario è una cosa, ma “cosa” ci metteremo dentro è un’altra.
Ci sono una varietà di opzioni, dagli acquari densamente piantati a quelli minimalisti.

Acquari d’acqua dolce tropicale

Gli acquari d’acqua dolce tropicale sono caratterizzati dalla riproduzione di biotopi provenienti da fiumi nelle zone temperate o calde del pianeta.
Di solito la temperatura dell’acqua si muove oltre i 20ºC e raggiunge i 30ºC, per cui dobbiamo dotarci di un sistema di riscaldamento.
Idealmente, un acquario, sia esso specifico (una singola varietà di pesci) o comunale, dovrebbe essere il più vicino possibile ad un particolare ambiente naturale.
Ma l’acquario di casa non è solo un hobby, ha anche una grande funzione decorativa, in questo senso ci sono biotopi naturali che hanno poca vegetazione o una sola specie di pianta. Se riproduciamo fedelmente il biotopo naturale, il risultato sarà ottimale, ma non molto decorativo.

Gli acquari tropicali più comuni sono gli acquari tropicali:

  • Acquario tropicale africano
  • Acquario di tipo sudamericano
  • Acquaterrario asiatico

Gli acquari di comunità finiscono per includere pesci di origini molto diverse. L’importante è che rispondano bene a condizioni climatiche simili e che possano condividere lo spazio, senza che nessuna specie diventi un pericolo per l’altra.

Acquari di acqua fredda

Alcuni hobbisti che iniziano in acquariofilia, preferiscono optare per gli acquari d’acqua fredda.
In teoria possono essere più facili da controllare, anche se in pratica non c’è molta differenza tra un acquario di acqua fredda e un acquario di acqua calda. Forse è un po’ più economico iniziare, dato che non è necessario un sistema di riscaldamento.

decorazione-plastica-acquario-pesce
I pesci abituali negli acquari d’acqua fredda sono il Carassio o il Pesce rosso, con tutte le loro varietà (di cui esistono molte). Va tenuto presente che questi pesci di solito arrivano ad avere una buona taglia di adulti, e che quello che non spendiamo per il riscaldamento, dobbiamo investire nella vasca e nel filtraggio, in quanto inquinano molto.

Acquario marino tropicale

Gli acquari marini tropicali sono impressionanti per la loro bellezza, ma non dobbiamo dimenticare che richiedono molta più esperienza che per mantenere un acquario d’acqua dolce tropicale.
Il materiale utilizzato per entrambi gli acquari è simile, ma troviamo che i pesci marini sono meno adatti a vivere in cattività, e il loro ambiente è più difficile da riprodurre e mantenere.
Un altro handicap da superare è la mancanza di rappresentazione del pesce marino nei negozi specializzati. Questa mancanza di pesci è dovuta principalmente al loro prezzo (più alto) e al fatto che la riproduzione dei pesci marini in cattività è molto più difficile.
In ogni caso, se si inizia in acquariofilia, è meglio decidere un acquario più facile da mantenere rispetto a un acquario marino.

Acquario olandese

Un acquario olandese non è altro che un acquario tropicale d’acqua dolce, ma in cui le piante hanno più importanza dei pesci.
La decorazione è limitata a rocce, rami, radici e naturalmente piante. Il fondo dell’acquario è appena visibile e i pesci sono lasciati sullo sfondo.
È essenziale che le piante formino un insieme omogeneo in termini di colore, forma, dimensioni e crescita, senza tenere troppo conto della loro origine. È un vero e proprio acquario piantato.
Si tratta di un acquario molto decorativo, che di solito è integrato nell’ambiente del locale in cui è esposto.

filtro-per-acquario-pesce

L’acquario per rettili e tartarughe

L’acquario è un altro modo di intendere l’acquario, anche se la manutenzione e l’apparato per mantenere il biotopo sono identici.
Essi cercano di riprodurre biotopi umidi provenienti da regioni tropicali e paludose, come alcuni fiumi del bacino amazzonico e meandri del sud-est asiatico.
Possono includere piante d’acquario paludose e aeree, con altre piante tropicali, anfibi, rettili e tartarughe.

Pesci d’acquario

Penso che sia diventato chiaro che, a parte la posizione, ciò che è importante è “ciò che si riproduce all’interno dell’acquario”… e i pesci sono molto importanti.
Ci sono tutti i tipi di pesci, alcuni sono più facili da curare perché sono in grado di resistere a situazioni di qualità dell’acqua molto avverse, mentre altri pesci sono molto delicati e se i parametri non sono corretti non riescono a sopportarlo e muoiono.
Se siete all’inizio, la mia raccomandazione è di farlo per i pesci più forti e più duri, quelli che, se vi sbagliate, riescono a cavarsela senza problemi.
Alla fine, se vi appassionate all’acquariofilia, vi piacerà avere più di un acquario o, nel peggiore dei casi, potrete sempre regalare quegli esemplari che non volete avere.

zooplus.it

Piante d’acquario

Come per i pesci, alcune piante sono più sensibili di altre, con una crescita maggiore o minore.
Inoltre, ci sono alcune piante d’acquario indicate per i più inesperti, che sopporteranno perfettamente qualsiasi tipo di situazione: Cladophora (muschio), Anubias, Microsorum, Vallisneria…