3 Gabbie per Lepri su Amazon e Consigli (Guida 2020) ⬅️

i migliori gabbie per lepri

Ecco un confronto tra 3 delle migliori gabbie che si possono trovare in Amazon per la vostra lepre.

#1 Gabbia metallica per lepri – Moorland

 

moorland gabbia lepre

OFFERTE AMAZON

  • PRATICA DA TRASPORTARE – rete metallica (RAL 6005 – densità 1,8 mm) elaborata con verniciatura a polvere e dotata di comoda impugnatura per il trasporto.
  • ROBUSTA – Lunghezza 61 cm x Larghezza 21 cm x Altezza 23 cm.
  • PROTEZIONE ANTI-MORSO – Maniglia di trasporto con una speciale protezione anti-morso.
  • PER ANIMALI DI PICCOLA TAGLIA.

#2 Gabbia XXL per lepri e conigli

 

gabbia xxl lepri

OFFERTE AMAZON

  • Gabbia per lepri con recinto e rifugio sopraelevato
  • Legno d’abete rosso
  • Resistente alle intemperie
  • Dimensioni: 1560 x 520 x 680 mm
  • Varie possibilità d’apertura

#3 Gabbia per lepri – Recinto esterno

 

recinto esterno per lepri

OFFERTE AMAZON

  • Gabbia per lepri con recinto seminterrato
  • Legno d`abete
  • Resistente alle intemperie
  • Dimensioni: 1249 x 670 x 1176 mm
  • 4 porte

Inglese: Iberian hare. Francese: lièvre ibérique. Italiano: lepre. Portoghese: lebre.

Cosa mangiano le lepri?

Questi bellissimi animali saltellanti sono roditori erbivori che si trovano praticamente in tutti i paesi del mondo. Quando pensiamo alle lepri, ci viene subito in mente l’immagine di una carota, associandola al loro cibo preferito.

Ma non è del tutto vero. Anche se possono piacere, il cibo principale della loro dieta è costituito da erbe (fieno), erbe, radici, corteccia d’albero, funghi, rami e, a seconda del periodo dell’anno, può variare un po’ quando si tratta dell’inverno.

Quando il cibo scarseggia, purtroppo devono ricorrere a scelte estreme, diventando mangiatori di carogne.

lepri

Cosa mangia la lepre?

Un fatto molto curioso all’interno dell’etologia della lepre, così come quella dei conigli, dove la stessa cosa accade, è il loro gusto o la necessità di consumare alcuni escrementi circolari e umidi coperti di muco che producono.

Vengono reingaggiati da loro, prendendoli molte volte direttamente dall’anno, senza masticare e senza nemmeno aspettare che cadano a terra. Queste palline sono ricche di vitamina B12 e microflora, che le aiuta molto nella digestione della cellulosa ed è conosciuta come coprofagia.

È del tutto normale vedere questi animali svolgere questo processo, che si sviluppa perfettamente attraverso l’apparato digerente e va in questo modo: quando il cibo lascia lo stomaco, raggiunge l’intestino cieco dove inizia il processo di fermentazione.

A differenza dei ruminanti, questi alimenti usati per metà non possono essere restituiti allo stomaco, ma vengono reingeriti dai lagomorfi e mescolati con il nuovo cibo nello stomaco, dando luogo alla formazione di ciò che è noto come boli cecali (dal cieco).

Alimentazione della lepre a seconda della stagione 

A seconda del periodo dell’anno in questione, le lepri cercheranno diversi luoghi di soggiorno e quindi anche la loro dieta sarà modificata.

Nelle stagioni fredde o invernali, cercano zone dove la vegetazione non è così abbondante, dove c’è paglia ed erba medica, e dove i raggi del sole forniscono un po’ di calore. Cercano rifugio in zone con corsi d’acqua con temperature calde.

D’altra parte, durante le giornate più calde, cercano zone appena arate, soprattutto se il tempo è secco.

Nei giorni di pioggia, le lepri cercheranno di proteggersi dall’acqua collocandosi in luoghi dove c’è abbondanza di cespugli che impediscono loro di bagnarsi.

Problemi di stomaco di lepre

Poiché le lepri sono piccoli animali, qualsiasi problema di stomaco può essere fatale per loro. Per questo motivo, è di vitale importanza che abbiano sempre erba nella loro dieta, poiché è attraverso di essa che riescono a consumare parte della fibra di cui hanno bisogno per avere una corretta digestione e non soffrono di costipazione.

Lo stesso accade quando si leccano per pulirsi e ingoiano i capelli che si perdono. Possono formarsi delle palle di pelo nello stomaco, causando gravi difficoltà di stitichezza. Poiché è impossibile impedire che le lepri si lecchino da sole, devono bere molta acqua e mangiare cibi ricchi di fibre.

Per quanto tempo le lepri vivono in cattività

D’altra parte, in cattività la loro vita può essere un po’ più lunga. In questo caso può anche raddoppiare, raggiungendo una longevità di 10-12 anni

Potrebbe interessarti:

Differenze tra conigli e lepri