5 consigli fondamentali per avere un coniglio domestico

consigli per avere un coniglio domestico

Alcune delle linee guida da seguire quando si adotta uno di questi animali sono di cercare un veterinario specializzato per combattere le tipiche malattie associate o di adottare misure per rallentare la loro crescita dentale

Sono teneri, soffici e belli… Per questo sono stati scelti come animali domestici. Se volete avere un coniglio, vi consigliamo di leggere il seguente articolo nel quale vi daremo alcuni consigli molto utili che vi garantiranno il loro benessere.

Consigli per avere un coniglio domestico

Di facile manutenzione, di piccole dimensioni e dal comportamento “esemplare”, i conigli sono molto attraenti da scegliere come animali domestici. Come per ogni animale, è fondamentale soddisfare tutti i suoi requisiti in modo che sia a suo agio:

1. Trovare un veterinario specializzato

Ci sono molti veterinari che si occupano di animali esotici – tutti quelli che non sono cani o gatti – e che sono perfettamente consapevoli delle esigenze di ogni specie. Questi possono occuparsi di analizzare il loro stato di salute dal primo momento in cui portiamo il coniglio a casa e poi fare i controlli annuali.

Le vaccinazioni obbligatorie per i conigli domestici sono contro la mixomatosi – una malattia trasmessa da zanzare e pulci – e la polmonite emorragica virale. Si consiglia di sterilizzare l’animale quando il veterinario lo consiglia e in questo modo si potranno evitare tumori nelle femmine e problemi comportamentali nei maschi.

2. Dare all’animale cibo adeguato

I principali alimenti consumati dai conigli sono carote, finocchio, fieno, spinaci, cime di rapa, sedano, crescione, tarassaco, avena ed erba. È inoltre necessario integrare la loro dieta con i famosi pellet di timotide che si comprano nei negozi di animali. Per darvi un’idea, un adulto consuma ⅛ tazza al giorno.

Poiché il coniglio è un animale erbivoro, alcuni alimenti possono farlo ingrassare. Per questo motivo i pellet devono essere somministrati con moderazione. 

3. Evitare la crescita dentale

Un’altra cosa da considerare se si vuole adottare un coniglio domestico è che i suoi denti crescono continuamente. L’unico modo per inibire la crescita è con degli oggetti che può mordere: cartone, legno, rami di alberi… e naturalmente i pellet che sono duri da rosicchiare.

4. Acquista una gabbia adatta

Ad esempio, per un coniglio di quattro chili la gabbia dovrebbe essere larga più di un metro e alta 60 centimetri. L’idea è che l’animale dovrebbe potersi allungare e di sdraiare senza problemi. Naturalmente, deve avere uno spazio diverso per il cibo e per fare i suoi bisogni.

Per condizionare la gabbia o conigliera, mettere un letto di trucioli morbidi – per esempio di pino – o di fieno, in grande quantità, in modo che il coniglio possa nascondersi o coprirsi a suo piacimento. Su un lato della nuova casa c’è un “bagno”: una sabbiera coperta di carta ed erba. Non dimenticate di lasciare un’area giochi e un nascondiglio che simuli una vera tana.

4. Spazzolare i capelli

Una delle cure indispensabili dei conigli ha a che fare con l’igiene personale. Ogni settimana spazzolare il pelo almeno una volta. Nel caso di pelo molto lungo è consigliabile farlo ogni giorno. Questo evita che si formino nodi o che durante la pulizia si formino palline di pelo nello stomaco che possono essere fatali.

Come per i gatti, i conigli non dovrebbero fare il bagno. Durante l’estate possiamo mettere un contenitore d’acqua nel caso in cui voglia rinfrescarsi o bagnarsi un po’ il collo e le orecchie (il suo sistema di refrigerazione naturale).

5. Permettetegli di esercitare

Se la gabbia è troppo piccola o non ha abbastanza spazio per muoversi, l’animale può soffrire non solo di obesità, ma anche di depressione. È molto importante che se avete un coniglio domestico lo facciate uscire dalla gabbia per fare esercizio, giocare e correre.

Ogni volta che lo lasciate in libertà dovreste prestargli molta attenzione perché può commettere qualche birichinata, come ad esempio mordere fili o scarpe, fare i suoi bisogni in qualsiasi luogo o nascondersi in luoghi pericolosi.

Prodotti correlati

OffertaBestseller TOP 2 Troppi conigli
Bestseller TOP 3 I conigli sono brutte persone