Boccia per pesci: Qual è la migliore del 2020? 🐟

migliore-boccia-per-pesci

Ecco la guida definitiva alle vasche per pesci: i migliori acquari sul mercato, una serie di risposte alle domande più frequenti sugli acquari di ogni tipo e i criteri che il prodotto scelto deve soddisfare. Avrete tutte le informazioni necessarie per effettuare un acquisto di 10. Che siate principianti o che siate stati in acquariofilia da un po’ di tempo, sarete interessati.

Le migliore boccie per pesci sul mercato

Per avere un animale domestico in buone condizioni, è necessario dotarlo di una casa confortevole con tutte le sue esigenze coperte. Nel caso dei pesci, è necessario procurarsi una boccia adatto per loro. Ecco una lista dei migliori acquari che si possono trovare su Internet. In base alle caratteristiche del vostro pesce, potete scegliere quello più adatto.

Cos’è una boccia per pesce e quali sono i suoi vantaggi?

Una boccia per pesce è un contenitore di vetro (per lo più) e plastica, progettato per imitare le condizioni ambientali dell’habitat dei pesci. Si tratta di un contenitore d’acqua in cui è possibile introdurre vari oggetti e accessori per il vostro animale domestico: filtri per l’acqua, depuratori, riscaldatori, ghiaia, sabbia e vari oggetti decorativi.

Molte persone amano avere pesce e prendersi cura di loro. Tuttavia, dobbiamo averle nelle migliori condizioni e ciò significa avere il maggior numero possibile di informazioni sulla pulizia, la manutenzione e le soluzioni a tutti i tipi di problemi che possono sorgere.

Perché avere un acquario non è valido solo per una casa. Possono anche essere collocati in uffici, residenze o in qualsiasi altro luogo, purché ci sia qualcuno che si occupi dell’acquario. Di seguito abbiamo preparato un elenco dei vantaggi delle vasche per pesci in ambiente urbano.

Come si pulisce una boccia per pesce?

Non importa quanto a volte si cerchi di dilatare il momento (con depuratori d’acqua o anticloro), si dovrebbe sempre cercare di mantenere l’acquario pulito. È un processo che bisogna fare bene, perché se si commette un errore ci possono essere dei problemi. In questa sezione vi spiegheremo, passo dopo passo, come igienizzare correttamente le vasche dei pesci.

Una volta alla settimana è necessario rimuovere la sporcizia in eccesso dal serbatoio. Per fare questo bisogna cambiare il 25% dell’acqua e usare un sifone. In questo modo è possibile aspirare la ghiaia e non lasciare che il filtro per acquario si blocchi. Naturalmente, usate sempre acqua che non contenga detersivi o altri prodotti tossici per i vostri pesci.

A causa della combinazione di luce forte e scarsa qualità dell’acqua, le alghe (quel materiale viscoso verde che si attacca al vetro, agli ornamenti e al fondo del fondo) spesso proliferano. Il modo migliore per rimuovere questa sporcizia è con un raschietto sul vetro.
Per quanto riguarda le decorazioni, potete metterle in acqua con la candeggina (non usate sapone o detersivi). Prima di rimetterli nel serbatoio, è necessario sciacquarli accuratamente.
Poi è il momento di pulire il filtro, che dettagliamo nella prossima sezione.

C’è una boccia per pesce che si pulisce da solo?

È il sogno di una buona parte dei proprietari di pesce. Sappiamo che la manutenzione costante di una boccia può essere un po’ noiosa, quindi ci sono state persone che hanno usato il loro ingegno per progettare e creare vasche per pesci autopulenti. Una buona soluzione è quella di acquistare una boccia con sopra un piccolo giardino.

L’operazione è molto semplice: il sistema è costruito in modo che gli escrementi dei pesci possano essere utilizzati come fertilizzante per le piante, mentre le piante si occupano di filtrare le impurità dell’acqua. Sarebbe un’ottima soluzione, se non fosse per il fatto che questi prodotti sono di solito molto costosi.

Come si decora una boccia per pesce?

Questa è una domanda che molti si pongono, poiché una boccia con un solo pesce può essere un po’ triste. Per evitare questa situazione, ci sono opzioni decorative per tutti i gusti: piante (a foglia sottile, grandi e scure), rocce (cercate di usarle arrotondate, senza spigoli vivi per evitare che i pesci si facciano male) e sabbie colorate.

Inoltre, ci sono molti produttori di ornamenti come vasche, immagini adesive da attaccare sul vetro dell’acquario, statuette e oggetti che simulano navi affondate. Le alternative sono molte, e si può giocare e divertirsi utilizzando combinazioni di tutti i tipi. È una buona idea creare aree di chiaroscuro per dare un senso di profondità.

Quali sono gli accessori di base di cui ha bisogno una boccia per pesce?

Quando si tratta di attrezzare una boccia per renderlo più completo e bello, dobbiamo fare un elenco di tutto ciò che è necessario. Se pensavi che solo gli oggetti decorativi fossero sufficienti, ti sbagliavi di grosso. Ecco i quattro articoli da acquistare per la vostra vasca o acquario.

  • Filtri dell’acqua. Come dice il nome, si occupa di filtrare e purificare l’acqua. Ha un’altra funzione molto importante: equilibrare l’ecosistema dell’acquario, grazie ai batteri che vengono generati dai residui che il filtro accumula.
  • Aeratori. Ossigenare correttamente una boccia è molto importante, perché permette ai pesci di vivere tranquillamente nel suo spazio. Poiché il primo è un sistema idrico chiuso, l’ideale è sradicare le particelle di ossigeno in modo che i vostri animali domestici possano respirare.
  • Luci. Sono più importanti per le possibili piante che si includono che per i pesci. Se c’è molta luce, le piante si distendono e se la luminosità non è molto rilevante, si distendono per cercarla. In ogni caso, non è mai consigliabile permettere la luce diretta del sole sull’acquario.
  • Test per l’acqua. È necessario testare di tanto in tanto l’acqua nel serbatoio per assicurarsi che sia in perfette condizioni. E anche perché i vostri pesci possano vivere il più a lungo possibile.